Comi Cultura … e dei bambini mangiano!

  • 17 ottobre 2018
visita2

Il periodo dell’hivernage in Senegal è caratterizzato da abbondanti piogge che oltre a complicare la vita e gli spostamenti, favorisce le condizioni che fanno proliferare la malaria. Alla luce dell’impegno verso i minori disagiati di Kaffrine quindi e in collaborazione con alcuni marabout e con gli enti sanitari locali, abbiamo distribuito e installato 100 zanzariere in 11 scuole coraniche per proteggere i bambini dalle punture delle anofele

Dal prossimo giovedì ripartirà anche la mensa e con essa l’attenzione alla salute dei ragazzi e la sensibilizzazione sulle norme igieniche.

E’ importante sapere che tutto ciò il Comi può farlo grazie soprattutto a chi partecipa alle visite guidate di Comi Cultura che circa ogni mese ci portano “a zonzo per la città eterna!” Venerdì 12 ottobre abbiamo fatto quattro passi al Campo di Marte e al Ghetto partendo dagli scavi archeologici del teatro di Marcello per poi risalire letteralmente lungo il tempo fino al portico d’Ottavia e al Ghetto, con i suoi nodi storici e le sue architetture liberty.

Il saluto finale ce lo siamo dati alla splendida fontana delle tartarughe dove il nostro amico Luca Polello ci confida: “Verrò sempre volentieri a visitare Roma, perché dietro quelli che sembrano solo ruderi si scoprono cose molto profonde e belle che danno senso e fascino alla città”

Un percorso davvero significativo e toccante, vicino alla data del 16 ottobre del 1943 nel quale si verificava il rastrellamento degli Ebrei nel quartiere; un motivo in più per esserci e ribadire la sacralità della persona, di ogni persona.

 

Alla prossima!

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito resta sottinteso il tuo assenso Maggiori informazioni | Chiudi