La strada è la stessa, sia che si corra, sia che si cammini

  • 11 aprile 2018
cof

Per la prima volta in vita mia ho partecipato ad una maratona non come giornalista ma come atleta (che parolone!). Non ero solo ma con la mia famiglia (moglie e 4 figli ancora tutti sotto l’adolescenza), con altre famiglie della parrocchia e soprattutto con gli amici del Comi.
Abbiamo partecipato alla Maratona di Roma – Fun Run – 2018 ma ovviamente alla parte dedicata a chi, come noi, è l’atleta della domenica e quindi “solo” 5 km.
Ma soprattutto la nostra è stata una partecipazione per sostenere il progetto del Comi di una scuola di conversazione per stranieri in Italia.
E’ stata una esperienza molto bella e colorata (e già il fatto che siamo qui a raccontarla, vuol dire che siamo sopravvissuti) arricchita da canti, balli e un percorso affascinante tra le vie della Roma antica che partono dal Colosseo e conducono sino al Circo Massimo.
La strada è la stessa per tutti, su questa terra, e sia che la si faccia di corsa (come i professionisti della maratona) o che si cammini in allegria abbracciati alla propria moglie e ai propri figli, tutti, anche i nostri amici ospiti stranieri, hanno il diritto di percorrerla a pari requisiti.

Camminare, parlare, conversare perché la strada è la stessa per tutti.

Giorgio Gibertini

Per informazioni sulla nostra scuola di conversazione click qui

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito resta sottinteso il tuo assenso Maggiori informazioni | Chiudi