Comi

Centre de Santé – Siloé

REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

NOME PROGETTO: La vita al centro –  Intervento socio-sanitario nel quartiere di Selembao  –  Bumbu volto al potenziamento dei servizi sanitari del Centro di Salute Siloè e al sostegno dello sviluppo sociale alle donne

LUOGO: Kinshasa, Repubblica Democratica del Congo

DATA DI AVVIO DEL PROGETTO: 2014

PROBLEMATICA AFFRONTATA: carenza di servizi sanitari di base, alto tasso di mortalità infantile dovuto alla insufficiente cura della salute materno-infantile, diffusione della malnutrizione grave

OBIETTIVO: Migliorare la salute materno infantile della popolazione e la situazione socio economica delle famiglie del quartiere Selembao –Bumbu (regione di Kinshasa)

ATTIVITA’ PRINCIPALI                                 

  • supporto alla salute materno –infantile (consultazione pre/post natale e servizio parto), attività per il sostegno alla nutrizione, consultazione e cura delle malattie ordinarie, servizio analisi di laboratorio, servizio malati TBC, sostegno economico alle attività di base del centro:
  • formazione e aggiornamento professionale del personale sanitario
  • sessioni informative e formative a carattere igienico sanitario e di prevenzione delle malattie per le donne, formazione sulla nutrizione infantile e l’allattamento per le mamme, incontri di sensibilizzazione e formazione per la pianificazione delle nascite per le famiglie
  • Ampliamento delle attrezzature sanitarie per inclusione di servizio medico

BENEFICIARI                                 

  • oltre 6.000 persone/anno anno beneficiarie di azioni di prevenzione e cure mediche
  • circa 150 persone ogni anno curate dalla malnutrizione
  • oltre 1000 donne/anno accolte per assistenza pre e post  parto
  • oltre 1000 persone/anno che beneficiano di corsi di formazione igienico – sanitari


CONTROPARTE
: Istituto delle Cooperatrici Oblate Missionarie dell’Immacolata

ESIGENZE: Il centro ha bisogno di supporto economico per approvvigionarsi di  materiale sanitario, sostenere i costi di manutenzione straordinaria della struttura, formare e aggiornare il personale medico e paramedico, acquistare e distribuire derrate alimentari per il sostegno delle persone affette da malnutrizione.
 
Con pochi spiccioli si può assicurare una scorta alimentare mensile a bambino malnutrito composto da:

4 kg di farina di mais$ 4,00
4 kg di soja$ 7,20
2 kg di zucchero ;$ 2,20
1 litro di olio$ 1,40
latte in polvere$ 4,4
TOTALE$ 19,20 (meno di 20€)